Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

La Tenda Rossa | 24 settembre 2020

Scroll to top

Top

GIOVANI CHEF CRESCONO: 6 NUOVI JRE AL CONGRESSO 2016

GIOVANI CHEF CRESCONO: 6 NUOVI JRE AL CONGRESSO 2016

Da Civiltà del Bere – link all’articolo

SIAMO ENTRATI NELL’ASSOCIAZIONE DEI GIOVANI RISTORATORI D’EUROPA

Cresce l’associazione dei giovani chef imprenditori. Il 23esimo Congresso nazionale dei Jeunes Restaurateurs Italia (a Orvieto lo scorso weekend, 3 e 4 aprile) ha dato il benvenuto a sei nuovi membri:

Alberto Basso del 3Quarti di Grancona (Vicenza)

Martina Caruso del Signum di Salina (Messina)

Stefano di Gennaro del Quintessenza di Trani (Barletta-Andria-Trani)

Dario Guidi dell’Antica Osteria Magenes di Gaggiano (Milano)

Stefano Pinciaroli del Ps Ristorante di Cerreto Guidi (Firenze)

Cristian Santandrea della Tenda Rossa di Cerbaia Val di Pesa (Firenze)

«È la conferma che il nostro gruppo sta suscitando sempre più interesse», commenta soddisfatto il presidente Marco Stabile.

Cambio al vertice dei Jeunes Restaurateurs italiani

L’altra novità del Congresso JRE è stata annunciata da Marco Stabile che, tolta la giacca e parlando “da cuoco”, ha annunciato le sue dimissioni: «Ho deciso di terminare la mia presidenza. Questa scelta, ragionata e sofferta, è stata dettata dalla necessità di dedicarmi completamente alla mia azienda, che sta fortunatamente crescendo». Al suo posto, fino al 1 gennaio 2017, è stato nominato ad interim Andrea Sarri, presidente JRE fino a un anno fa. «Tutti noi siamo dispiaciuti, ma comprendiamo la scelta di Marco Stabile e lo ringraziamo per il grande lavoro svolto per far crescere l’associazione», ha commentato.

Nuovi JRE: i requisiti

Con quest’ultima tornata di ingressi – tutti giovani talentuosi, che portano nuova energia a questa realtà associativa – i Jeunes Restaurateurs italiani diventano 88. Solo questi sei, tra le oltre venti richieste pervenute, rispecchiano interamente il profilo JRE: tutti ,under 42, chef e imprenditori cioè proprietari del ristorante da almeno 3 anni. «Un chiaro segno di crescita per il nostro Paese», secondo il presidente Stabile. «Fa piacere e dà speranza incontrare talenti che abbiano voglia di investire sulle proprie capacità».

VISITA IL SITO

la tenda rossa-JRE1