Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

La Tenda Rossa | 24 settembre 2020

Scroll to top

Top

FEMMINILITA’ IN CUCINA

la tenda rossa - Maria P. Natascia

Il ristorante La Tenda Rossa, nato oltre quarant’anni fa da un progetto famigliare, unisce sapienza e gusto di diverse regioni italiane, traducendo in piatti di grande “sensibilità” le origini toscane, pugliesi e romagnole delle famiglie. Vediamo con Natascia Santandrea cosa si intende con “sensibilità in cucina”.

Che cosa significa “femminilità” in cucina?

Per me vuol dire sensibilità, ad esempio nella produzione della pasta: per tirare un sfoglia ci vuole grande sensibilità e “ascolto” della materia prima che stai lavorando. E inoltre vuol dire armonia con chi lavora con te, rispetto reciproco, educazione: le donne sanno affrontare le sfide della cucina con grande praticità e questo aspetto è alla fine un punto di forza incredibile.

E cosa significa e comporta la gestione di un ristorante al femminile?

Nella nostra realtà ogni persona non ha un solo ruolo, fa tante cose, siamo quasi interscambiabili. Lo sguardo sul ristorante è ampio e abbraccia molte attività. Noi siamo tutte donne con figli e famiglia e far coincidere tutto questo con il lavoro è davvero difficile ma ci riusciamo in modo armonico. Ognuno ha quindi trovato i propri equilibri per conciliare gli impegni, infatti al sabato abbiamo tutti i nostri bambini qui al ristorante ed è come una grande festa: si immagina otto bambini che giocano a ping pong e calcio mentre noi cuciniamo, serviamo, organizziamo il lavoro?

Che consiglio darebbe a una giovane che volesse diventare cuoca?

Assaggiare tutto, di qualsiasi parte del mondo e di ogni tradizione culinaria. E non solo piatti di chef ma anche cibi cucinati per noi da persone che amano cucinare… Perché è qui che risiede quella che definisco “sensibilità” in cucina: quando c’è davvero l’amore della persona che cucina il piatto “proprio per te”. E le donne quando cucinano hanno davvero questo atteggiamento.
E poi ancora provare tutti gli strumenti: mangiare con le posate, le bacchette, le mani… ogni piatto ha il suo modo di essere servito e poi mangiato. Ad esempio la pappa al pomodoro è più buona se servita nella scodella con il cucchiaio.

Come avete accolto la premiazione de La Tenda Rossa con il Premio “Da donne a donne”?

Con una grande felicità! Io personalmente ho brindato a casa con mia nonna!